Meteo: Serramanna | 23.96 °C

Il cane si lecca troppo: potrebbe essere stress

di Davide Batzella Letto 12.075 volte0

di Andrea Piras

Un nuovo articolo per la rubrica “Un cane per amico“: il cane si lecca troppo: potrebbe essere stress?

cane_leccata

I cani comunicano tra loro ed all’esterno con altri esseri viventi, mediante il movimento del corpo. Sono veramente tanti i segnali che loro mandano.

In questo caso vogliamo parlare del leccamento che può avere tanti significati. E’ infatti necessario contestualizzare il cane che si lecca nell’ambiente circostante, per capirne il significato.

In particolare vogliamo affrontare il leccamento come segnale di stress.

Prima di tutto diciamo che il leccarsi non è necessariamente sintomo di stress, ma può voler dire tante cose. Certe volte il cane si lecca insistentemente perché vuole le attenzioni del padrone. Se noti che il cane gira intorno a te, fa di tutto per attirare la tua attenzione, ma tu sei preso da altro, può capitare che cominci a leccarsi. E lo fa così insistentemente da destare finalmente la tua attenzione. A questo punto tu ti accovaccerai verso di lui e lo coccolerai. In questo modo lui ha ottenuto quello che voleva. Altre volte leccarsi è un segnale di pacificazione; quando ci avviciniamo ad un cane in linea retta, esso lo potrebbe leggere come sfida. In tal caso sovente noterai che si leccherà labbra e naso come per dire “sono in pace, non voglio farti nulla di male”. Ancora il leccarsi può avere una motivazione fisiologica, il cane si sta pulendo; altre volte può voler dire che ha un problema di dermatite, ed allora è necessario correre dal veterinario. Ed infino può essere anche sintomo di stress.

Sono svariati i motivi per cui il cane potrebbe essere stressato, ad esempio giocare di più, uscire di più o contatto fisico, attenzioni ecc…  In questo contesto può manifestare la propria ansia ed il proprio stress in diversi modi, tra cui c’è appunto proprio il leccarsi.

Abbiamo detto però che il leccamento può avere vari significati. Come riconoscere quindi quando è segnale di stress da quando non lo è? Bisonga valutare tutti i gesti che compie il tuo cane, ovviamente non devi prenderli come qualcosa di certo e provato perchè nel tuo caso questi segni potrebbero avere una differente interpretazione.

Per cui prendili solo a scopo informativo:

  • Dunque nota la modalità con cui si lecca, es: si lecca molto più di prima in determinate zone del corpo (genitali, zampe e busto).
  • Si lecca molto forte, facendo rumore e provocandosi ferite.
  • Si lecca sempre alla stessa ora, nello stesso luogo.

In pratica il cane si lecca in quelle determinate situazioni in cui è in crisi, non riesce ad adattarsi alla situazione e come risposta si lecca, provocandosi ferite. Infatti il ferirsi provoca l’aumento delle endorfine, che a loro volta potrebbero aumentare il buon umore.

Qualsiasi variazione nel comportamento del cane, in generale e con particolare riferimento al leccarsi, deve essere un segnale che ci porta a consultare il veterinario. Le soluzioni contro lo stress del cane sono molteplici: il veterinario per esempio potrà consigliare di porre al cane il cosiddetto collare elisabettiano, per evitare ulteriori lesioni. Questo però non farà altro, in alcune circostanze, che aumentare l’ansia del cane, che vedrà i suoi movimenti e la sua visuale ridotti.

Sarebbe più opportuno, invece, andare a fondo sulle cause che suscitano nel cane stress, eliminarle ove possibile oppure rivedere il rapporto cane – padrone. E’ possibile altresì ricorrere all’aiuto di un esperto del comportamento dei cani.

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato