Meteo: Serramanna | 18.95 °C

Presidente della Cantina della Trexenta parla serramannese

di Davide Batzella Letto 2.609 volte1

di Giovanni Contu

Imprenditore di Serramanna, Fulvio Etzi, conclude il terzo mandato consecutivo nel ruolo di Presidente della Cantina della Trexenta.

fulvio etzi

Quasi dieci anni di carriera come Presidente e tre nel Consiglio di Amministrazione in una Società Cooperativa; si tratta di un consenso evidentemente solido, maturato sulla fiducia per scelte talvolta dettate dal sacrificio ma che alla lunga hanno prodotto risultati positivi.

Sono grato ai soci, alcuni anche serramannesi” – ci tiene a precisare – “poiché hanno compreso il motivo di alcune decisioni dettate dalla necessità e condiviso una strategia aziendale principalmente volta all’allentamento nei vincoli del credito e quindi alla priorità per l’impiego di capitale di rischio e contemporaneamente la riduzione al minimo per quello di credito”.

botte

Il primo incarico dirigenziale, quasi sempre significa una scommessa; il secondo spesso è suggerito dall’esigenza continuità ma il terzo, un Presidente deve proprio meritarselo. E parliamo di un mondo difficile.

Dal Campidano alla Trexenta il passo non è lungo, in chilometri.

Il mondo dell’agricoltura è complicato perché tra l’innovazione e la tradizione la sintesi non sempre è possibile; bisogna scegliere e in fretta. Spesso ci si muove sul filo di lana. Ma quando il passo è misurato i risultati arrivano.

Commenta via Facebook

Commenti (1)

  1. …Certamente l’incarico sarà molto gravoso !…Sono anche certo però che , dato i ” tempi che corrono ” , la CANTINA DELLA TREXENTA …ha ” indovinato ” l’acquisto !… Il terzo mandato la dice lunga sulle capacità ,e della solidità del imprenditore FULVIO ETZI …Certamente come SERRAMANNESE è molto ” Avveduto “…e certamente con tanta voglia di rivalsa per non aver potuto , dato l’età…Fare tanto !… anche per la ORMAI VETUSTA cantina del suo e del nostro , paese…Auguri Presidente e…Perché no un bel FORZACAGLIARIIIIII…!

       2 Mi piace

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato