Sono ben 52 i comuni della Sardegna che hanno aderito alla ventunesima edizione. Saranno distribuiti in 5 weekend, dal 29 aprile al 28 maggio.  Anche quest’anno la Sardegna sarà, dunque, attraversata dalla “carovana” di Monumenti Aperti in lungo e largo, dimostrando che l’interesse delle amministrazioni comunali per la manifestazione cresce e si diffonde.

Tutti i comuni saranno legati dalla condivisione del tema “Il Paesaggio in trasformazione”. Un tema attraverso il quale ogni comune potrà raccontare la trasformazione dei propri territori da vari punti di vista: culturale, sociale, urbanistico e naturale.

Sarà possibile, per esempio, creare itinerari letterari, percorsi nell’architettura urbana, visite guidate sulle modificazioni del territorio che si sono attuate nel tempo e tante altre interpretazioni che potranno essere individuate anche con il supporto della segreteria organizzativa della manifestazione.

Serramanna farà parte del terzo weekend, nei giorni di sabato 13 e domenica 14 maggio 2017.

Via | monumentiaperti.com