Meteo: Serramanna | 31.54 °C

C’è Chi Ciak: bombe di mercato per la stagione 2017/2018

di Davide Batzella Letto 398 volte0

di Cristian Sanna

È stato davvero imponente il lavoro svolto dal direttore sportivo Giuseppe Putzolu e il suo staff per mettere su una rosa di alto livello.

Putzolu è riuscito a portare a Serramanna alcuni tra i più forti Futsal players dell’isola che, andranno ad aggiungersi al gruppo eccezionale che ha portato la società a disputare la C1, massima serie regionale di Calcio a 5.

Partiamo dalle conferme:

Massimo Nurchi; ex serie A e nazionale azzurra, si prepara a iniziare la seconda stagione al C’è Chi Ciak. Fondamentale la sua immensa esperienza. Autore nella scorsa stagione di ben 31 reti.

Stefano Garau; il mago del Futsal. La sua presenza in campo è una garanzia di classe ed eleganza. 20 le realizzazioni per lui.

Andrea Zucca; carismatico capitano di lunga data. E’ rientrato in squadra dopo un brutto infortunio ma, già dai primi minuti di gioco, ha dimostrato che la classe non è acqua. Indispensabile.

Michele Zucca; esemplare il suo costante impegno, da ammirare la voglia di crescere e mettersi a completa disposizione per il bene del gruppo. Affidabile.

Nicholas Pilloni e Alessandro Gai; giovanissimi ma con ormai sulle spalle un bagaglio di esperienza enorme. Dotati di carattere e personalità, tecnica e attaccamento alla maglia. Due solidi pilastri del C’è Chi Ciak di oggi e preziosa risorsa per il C’è Chi Ciak di domani.

Alessandro Mascia; stile, tecnica e fantasia da vendere. Vederlo giocare è uno spettacolo. 28 reti per lui nella scorsa stagione.

Christian Vacca è in attesa di conoscere l’entità dell’infortunio che si è procurato nell’ultima giornata di campionato. Auguriamo al nostro “dinamite” di poter scendere in campo il prima possibile.

Massimiliano Marongiu, reduce da una stagione strepitosa tra i pali e autore di due reti (non male per un portiere) tornerà al suo vecchio incarico. Sarà lui il preparatore dei portieri.

Purtroppo dobbiamo salutare il nostro super bomber, autore di 46 reti stagionali. Corrado Simeoni ha infatti manifestato la voglia di smettere. Un grazie immenso da parte di tutta la società a questo vero campione.

Andiamo a svelare i nomi dei nuovi arrivati.

In panchina, a sostituire il grande mister Michele Scalas, ci sarà l’ex Carbonia Sandro Anolfo di Iglesias.

Direttamente dall’ASD Delfino, arrivano tre eccellenze del Futsal isolano. Stiamo parlando di: Christian Aquilina di Cagliari, ruolo laterale. Il bomber Andrea Manunza e il fantasista Daniele Marini, anche loro di Cagliari.

Dal San Sperate arriva, anzi ritorna, il portiere serramannese  Samuel Tuveri. L’altro portiere invece proviene dal Carbonia e si chiama Andrea Carta.

Chiude questa sestina da urlo il laterale Federico Zucca ex Cagliari 2000.

Adesso si parte con la programmazione della stagione. Il presidente Vinicio Putzolu e tutto lo staff tecnico, esprimono massima riconoscenza e gratitudine verso chi ha deciso di intraprendere strade nuove, ricordando che è anche grazie a loro che si è potuto raggiungere l’obiettivo della promozione in C1.

L’addetto stampa Cristian Sanna

Via | www.cechiciak.it

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato