Meteo: Serramanna | 19.77 °C

Liberiamo l’Acqua: conferenza sull’acqua pubblica

di admin Letto 5.201 volte5

di Alessandro Marongiu

Organizzata dall’Associazione “Liberiamo l’Acqua Medio Campidano“, con la partecipazione dei referenti del Partito Democratico, degli Amministratori Socialisti, di Rif. Comunista – FDS, di Sinistra Ecologia e Libertà e del movimento “Acqua bene comune”, venerdì 8 aprile 2011, presso la sala riunioni “Ex Montegranatico” alle ore 17.30, si terrà la conferenza sulla situazione generale e serramannese dell’acqua pubblica.

Al termine della conferenza sarà costituito il Comitato Serramannese per i 2 SI’ ai referendum del 12 e 13 giugno 2011.

Per informazioni: www.referendumacqua.it

Commenta via Facebook

Commenti (5)

  1. cosa significa il comitato serramannese per i due si..?

       0 Mi piace

    1. Il 12 e 13 giugno ci saranno 4 referendum abrogativi nazionali. 2 sulla gestione dell'acqua, 1 sul nucleare ed 1 sulla legge sul legittimo impedimento. Venerdì si vuole costituire il Comitato per i 2 SI ai referendum sulla gestione dell'acqua.

         0 Mi piace

      1. Grazie Sindaco. Questo comitato servirà a sensibilizzare e a spiegare ai nostri compaesani l'importanza del voto a sfavore del Nucleare e degli altri quesiti , privatizzazione dell'acqua e legittimo impedimento.Sopratutto che si deve votare SI per dire che non li vogliamo.
        Noi Sardi avremo una doppia responsabilità;
        Il 15 MAGGIO dovremo esprimere il nostro disappunto come popolo sardo al NUCLEARE e alle SCORIE RADIOATTIVE. ( Il referendum è Consultivo ma IMPORTANTISSIMO per Noi!!)
        IL12 Giugno Dovremo esprimere ancora la nostra contrarietà al NUCLEARE, ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA E AL LEGITTIMO IMPEDIMENTO ( il referendum è Abrogativo , un' occasione per farci valere!!)

           0 Mi piace

  2. Il 12-13 giugno saremo chiamati a esprimerci su quattro quesiti: nucleare, legittimo impedimento e due quesiti sull'acqua. Uno di questi riguarda le modalità di affidamento e gestione dei servizi pubblici locali di rilevanza economica, l'altro sulla determinazione della tariffa del servizio idrico integrato in base all'adeguata remunerazione del capitale investito. Se si è contro la privatizzazione della gestione dell'acqua si deve votare si a entrambi i quesiti.

       0 Mi piace

    1. Grazie Andrea.
      Questo comitato servirà a sensibilizzare e a spiegare ai nostri compaesani l’importanza del voto a sfavore del Nucleare e degli altri quesiti , privatizzazione dell’acqua e legittimo impedimento.Sopratutto che si deve votare SI per dire che non li vogliamo.
      Noi Sardi avremo una doppia responsabilità;
      Il 15 MAGGIO dovremo esprimere il nostro disappunto come popolo sardo al NUCLEARE e alle SCORIE RADIOATTIVE. ( Il referendum è Consultivo ma IMPORTANTISSIMO per Noi!!)
      IL12 Giugno Dovremo esprimere ancora la nostra contrarietà al NUCLEARE, ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL’ACQUA E AL LEGITTIMO IMPEDIMENTO ( il referendum è Abrogativo , un’ occasione per farci valere!!)

         0 Mi piace

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato