Meteo: Serramanna | 31.65 °C

Basket Serramanna vince contro il Cabras e approda in semifinale

di admin Letto 3.579 volte2

di Mauro Fanti

Ebbene si, dopo la rabbia e la delusione per la sconfitta di soli 3 punti in gara 1, la gioia e la soddisfazione per una gara 2 vinta meritatamente in casa sul +6, è arrivata la grande vittoria in gara 3 in quel di Cabras con un sonoro quanto meritato +21.

Si parte abbastanza contratti, ma con una bomba di Caboni R. e diverse ottime iniziative di Frongia ci portiamo subito sul 9-4, ma i grossi deficit sotto canestro permettono al Cabras di recuperare tantissimi rimbalzi in attacco e Casula, nonostante un’ottima difesa iniziale di Cugia, dimostra tutto il suo talento e assieme al rientrante Fiorin, assente in gara 2, chiudono il primo quarto in vantaggio sul 14-10.

Il secondo quarto si sviluppa sulla falsa riga del primo, ma il Serramanna cerca solo conclusioni dalla distanza: i ferri sono poco amici e non si riesce a concretizzare, così il Cabras cerca l’allungo. Per qualche momento sugli spalti il nutrito gruppo di supporters a seguito della squadra cominciano a preoccuparsi quando vedono che non entrano neppure i tiri liberi, quand’ecco che coach Porcedda butta nella mischia il giovane classe ’95 Mattia Porcedda (solo un caso di omonimia con il coach) che dopo alcuni minuti dall’ingresso in campo butta dentro una bomba da 3 che più che muovere il risultato accende qualche tipo di interruttore nascosto che fa si che i “grandi” si trasformino.

Da quel momento la partita cambia radicalmente e la pressione da parte dei bianco-rossi serramannesi si fa più aggressiva e convincente, facendo perdere un po’ la testa al Cabras che poco gradisce un gioco fisico e aggressivo. Caboni R. recupera un’infinità di palloni, la grande difesa di Assorgia su Casula che lo porta più volte al fallo in attacco e l’onnipresenza di Cadelano in ogni parte del campo permettono di concretizzare la rimonta chiudendo all’intervallo lungo in vantaggio sul 27-20.

La seconda metà della gara si sviluppa con il netto predominio della compagine ospite aumentando gradualmente il margine, mettendo alle strette i padroni di casa e gestendo con buona maturità ed intelligenza prolungando al massimo le azioni d’attacco e colpendo allo scadere dei 24 secondi. Il terzo quarto si chiude sul 47-31 bianco-rosso, l’ultima frazione di gioco vede dunque il Serramanna gestire l’ampio margine raccolto facendo entrare anche chi ha avuto meno minuti a disposizione, mostrando però una gran voglia e tanta determinazione nel voler far bene anche a risultato acquisito.

La partita si chiude sul 60-39, vittoria di carattere e meritatissima che si è sicuramente distinta per una grande correttezza in campo non ostante il grande agonismo ed il peso della posta in palio, successo che premia un grande lavoro svolto.


Ora dovremo incontrare il Jolly Dolianova nella serie delle semifinali al meglio delle 3 gare, svantaggiati dal fattore campo, quindi con gara 1 a Dolianova, gara 2 a Serramanna e l’eventuale gara 3 nuovamente a Dolianova. La vincente affronterà una tra Assemini e Sestu.

Inutile dire che, comunque vada gara 1, il palazzetto di via Svezia in occasione di gara 2 dovrà essere pieno come non mai, per aiutare i ragazzi a coronare una grande stagione .

Purtroppo la giornata di ieri non è stata solo di gioia, la società porge le sue più sentite condoglianze a Silvia, ragazza del nostro atleta Alessio, per il grave lutto.

Via | Basket Serramanna

Commenta via Facebook

Commenti (2)

  1. e bravi ragazzi!!! vi siete mangiati s'anguidda e sa lissa!!! ora accompagnatela da un buon vino di dolianova!!!!! e sarete quasi sazzi!!! hahahahahaha…. ps. proprio bravo quest'Assorgia per me è da uomini e donne!!!

       0 Mi piace

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato