Meteo: Serramanna | 11.9 °C

Serramanna: Piccole note sulla storia e su alcuni monumenti del paesone

di admin Letto 4.858 volte2

Serramanna
Piccole note sulla storia e su alcuni monumenti del paesone.

E’ il titolo di una pubblicazione stampata a Serramanna a cura di Alessandro Zucca, libraio del paese, dove vengono raccolte notizie e documenti d’Archivio riguardante le origini e la storia di alcuni monumenti della cittadina che Vico Mossa nel suo “I Cabilli” chiamava “Pendiogrande” e “paesone”.

Molto interessante la raccolta di documenti dell’Archivio Comunale e Parrocchiale con la sorpresa di un carteggio tra il pittore Filippo Figari e Mons. Sanna allora parroco di Serramanna (anni trenta).
Oltre alle lettere autografe, sono inserite le foto dei bozzetti di un lavoro mai compiuto.

Nella parte inerente alle Famiglie nobili che ebbero a che fare con Serramanna, il libro cita anche l’ultimo Conte in vita, come già pubblicato da Paolo Casti nel suo primo volume di “Serramanna Insolita

Interessante anche la parte fotografica con fotografie d’epoca, dell’autore, di Mons. Tagliaferri (anni sessanta), di Gigi Atzori e del fotografo Elvio Incani.

Commenta via Facebook

Commenti (2)

  1. Credo di essere stato uno dei primi ad aver acquistato il Libro di Sandro Zucca e son contento che in questa "nota stampa" abbia voluto correggere una dimenticanza circa la citazione delle mie ricerche quando parla del Conte di Serramanna tutt'ora in vita;

    A dimostrazione della sua buona fede e onestà in questa nota ha voluto rendermi merito così come già aveva fatto scusandosi in un nostro scambio di email il 4 ottobre u.s.:

    Gentilissimo,

    Nel ringraziarti per la tua cortese attenzione ritengo doveroso chiederti scusa per aver omesso di citare la tua pubblicazione nella mia bibliografia.

    Tento di giustificarmi con il fatto che per motivi contingenti al mio lavoro, ho impiegato parecchi lustri a far si che il mio scritto vedesse finalmente la realizzazione tipografica.

    […omissis…]

    Ciò logicamente non rende meno leggero il mio errore di cui chiedo nuovamente scusa.

    Cordiali saluti – Sandro

       3 Mi piace

  2. Ciao Sandro,al più presto passerò da te per avere la pubblicazione,ti saluto ,ciao.Gigi Pusceddu.

       0 Mi piace

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato