Meteo: Serramanna | 19.15 °C

Internet gratis ancora un sogno nella Pineta

di Andrea Mura Letto 1.849 volte0

Il progetto, internet gratis e telecamere antivandali nel parco comunale di via XXV Aprile, era stato annunciato in grande stile a febbraio. Ma oggi, a distanza di sei mesi, fra gli alberi della struttura del servizio wi-fi non esiste nemmeno l’ombra. A lamentarsi, non potrebbe essere altrimenti, i frequentatori del web che sperano di poter finalmente navigare gratis. «È vero, la linea gratuita internet nel parco non è stata ancora attivata», conferma Valter Mancosu, l’assessore all’Innovazione del Comune che ha seguito in prima persona il progetto “Smart Town”.

Il programma, nato dalla collaborazione con Telecom Italia, ha portato l’occhio elettronico fra gli alberi della Pineta (come i serramannesi chiamano il parco costruito a fianco dello stadio) ma non ha, invece, dato la connessione gratuita ad internet. Importantissima (chi lavora o studia col pc sa cosa significhi avere la possibilità di connettersi alla rete anche fuori dalle mura di casa) per i molti studenti del paese.

Valter Mancosu rassicura tutti: «Ci sono stati dei ritardi a causa di forza maggiore ma i lavori sono in essere: la Telecom sta predisponendo l’antenna». La promessa dell’assessore, confermatissimo nella sua carica (è anche vicesindaco) dopo il voto del maggio scorso, è la risposta diretta a chi in questi giorni aveva messo in dubbio la fattibilità del progetto “Smart Town”. «Il progetto Smart Town non comporterà alcuna spesa a carico dell’amministrazione comunale. Sicuramente non attuandolo non comporterà alcuna spesa». Carlo Palher, candidato alle scorse comunali, aveva ironizzato sull’annuncio del progetto wi-fi al parco, dato sei mesi fa «per imminente».

Il dibattito, nel paese, sul servizio internet raccoglie molto interresse, tanto più che qualcuno lamenta anche la cronica carenza e lentezza della «linea, a pagamento, col proprio gestore». Un problema annoso a Serramanna, dove qualche anno fa era sorto un comitato per la richiesta dei rimborsi ai gestori telefonici per le connessioni a internet a passo di lumaca.

I. Pillosu – L’Unione Sarda del 23/09/2012

 

Vedasi anche

Smart Town: Internet Wifi libera e Videosorveglianza in Pineta

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato