Meteo: Serramanna | 21.97 °C

Serramanna Insolita (versione deluxe): sfoglia il libro online!

di Davide Batzella Letto 5.149 volte4

di Davide Batzella

A fine novembre 2010 Paolo Casti ha pubblicato il primo dal titolo “Serramanna insolita – Fatti, curiosità e ricerche…”, frutto della sua passione per la ricerca e per la storia, della Sardegna in generale e di Serramanna in particolare.

Nell’aprile 2011 è uscito il secondo volume, dal momento che “le cose da raccontare sono ancora tante e visto il discreto risultato raggiunto col mio primo libro ho deciso di continuare a condividere con gli altri il frutto delle mie ricerche” (così disse l’autore nell’intervista pubblicata lo scorso anno su questo sito).

Contemporaneamente è stata pubblicata anche la versione deluxe, unione dei due volumi in 285 pagine in formato A4 completamente a colori, con una sezione finale dedicata alle immagini storiche del nostro paese. Questa versione è acquistabile online cliccando qui.

Nei libri vengono raccolti anche alcuni articoli pubblicati in questo sito, rendendoli così fruibili alle persone di una certa età o a chi non ha la possibilità di usare un computer.

“Serramanna Insolita” (disponibile presso la Mediateca di Cagliari e presso la Biblioteca di Serramanna) è sfogliabile gratuitamente alla fine di questo articolo (cliccare sopra l’anteprima per leggere a schermo intero), oppure in un collegamento esterno disponibile qui.

Buona Lettura!

L’Autore

Paolo Casti è nato a Serramanna nel 1972 e dopo essersi diplomato in Elettronica e Telecomunicazioni, ha iniziato ad interessarsi alle nuove tecnologie arricchendo la sua formazione in quello che si stava delineando come il futuro delle comunicazioni e già nel 1996 ha realizzato e pubblicato il primo abbozzo di quello che successivamente sarebbe diventato “il Sito di Serramanna”.

In questi anni, benché per motivi familiari si sia dovuto trasferire a Domusnovas, ha continuato le sue ricerche personali riguardo la storia passata e le fotografie d’epoca riguardanti il suo paese natale per portarle poi a conoscenza di tutta la comunità serramannese e soprattutto per dare la possibilità a chi sta lontano di avere un contatto tangibile con la sua terra ricevendone in cambio attestati di stima e ringraziamento.

Dopo che nel 1997 l’Amministrazione comunale di Serramanna ha adottato l’attuale stemma e gonfalone ha cominciato le sue personali ricerche che l’anno portato nel 2009 a scoprire che a Madrid in Spagna vive il XIV “Conte di Serramanna”.

Grazie al suo impegno e contributo anche su Wikipedia (l’enciclopedia libera di Internet) le voci “Serramanna” e “Polisportiva Gialeto Serramanna” sono state implementata e fruibili per milioni di persone.

Commenta via Facebook

Commenti (4)

  1. per la serie: il bello di condividere 🙂

       5 Mi piace

  2. vi consiglio anche di consultare questo libro..contiene “Pregadorias antigas..di comuni della Provincia del Medio Campidano..tra cui Serramanna.. http://www.provincia.mediocampidano.it/mediocampidano/it/is_pregadorias_antigas_su.page

       2 Mi piace

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato