Meteo: Serramanna | 27.99 °C

Nuovi posteggi formato mini: l’auto non ci sta

di Andrea Mura Letto 2.195 volte1

Le strisce bianche dei parcheggi sono un po’ troppo corte: impossibile farci stare le auto in tutta la loro lunghezza. Succede a Serramanna, in via Stati Uniti, dove in questi giorni gli automobilisti fanno i conti con il curioso caso dei posteggi che «non hanno la profondità sufficiente perché vi si possano posteggiare le vetture senza che ne sporga una parte».

L’ERRORE «Le aree di sosta sono da correggere». Il primo ad accorgersi dell’errore è stato Alberto Pilloni, consigliere comunale con delega particolare alla Viabilità, che ha seguito le operazioni di rifacimento della segnaletica stradale, che comprendono anche i nuovi posteggi di via Stati Uniti. «C’è stato un errore nel tracciamento», spiega Pilloni. «La ditta che ha eseguito i lavori provvederà in tempi rapidi alla correzione». Il problema sarebbe stato anche risolto in tempo reale, se non fosse che al momento manca la vernice speciale.

UN INTERVENTO DA 12 MILA EURO Il rifacimento della segnaletica stradale era stato annunciato poco più di un mese fa. La giunta municipale guidata dal sindaco Sergio Murgia aveva affidato a una ditta specializzata il compito di ridisegnare le strisce bianche sul fondo stradale. Segnali di stop e divieti, strisce pedonali, posteggi: l’operazione (costata 12 mila euro) si è conclusa in questi giorni. L’assessore Giulio Cossu riassume: «La segnaletica nuova di zecca è più chiara e a guadagnarne è la circolazione delle auto e dei pedoni: questa operazione è solo l’inizio di un più generale piano del traffico cittadino». Cossu è un po’ il padre dell’operazione nuova segnaletica. In via Stati Uniti è stata ricavata una serie di parcheggi extra, utili a Serramanna, dove si combatte con la cronica carenza di aree per la sosta in centro. L’intervento ha riservato però qualche sorpresa. «Ho provato a posteggiare la mia auto nei nuovi spazi, ma sono stretti, insufficienti a contenere l’auto», dichiara Pucetto Desogus, ex presidente della Gialeto. «Tutto sotto controllo», assicura l’assessore Cossu, «c’è lo spazio per rimediare. Appena sarà disponibile la vernice sarà fatto».

I. Pillosu – L’Unione Sarda del 17/10/2012

Commenta via Facebook

Commenti (1)

  1. "e io pago!!" ma una cosa ben fatta si riuscirà mai a fare a Serramanna? Con l'addizionale comunale che paghiamo (una delle piu alte in sardegna) si riuscira mai a fare qualcosa di ben fatto senza sprecare denaro? Vedi assunzione di un legale da parte del comune per il ricorso al Tar sulla questione CISA e rifiuti!

       0 Mi piace

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato