Meteo: Serramanna | 6.69 °C

Pedro

di Simone Lasio Letto 2.400 volte0

di Randagino Serramanna

Il giorno 15 ottobre l’Associazione Randagino riceve una segnalazione di un cagnetto investito che si dovrebbe trovare nella strada che porta al depuratore.

Una volontaria si è recata subito nel punto indicato e ha trovato davanti a lei una situazione atroce: una povera creatura  barcollante e pelle e ossa. Si tratta di un cucciolo di circa tre mesi, un incrocio tipo pincher nero focato.

Non si trattava di un cucciolo investito ma la povera creatura aveva una pettorina artigianale fatta con dello spago, talmente stretta da avergli provocato una ferita profondissima nella zona ascellare quasi da mettere in vista i vasi sanguigni.

Probabilmente lo tenevano legato in campagna…

Non si può immaginare la tortura che abbia subito questa piccola creatura.

La volontaria è stata anche morsa come ha tentato di acchiapparla per prestargli i primi soccorsi.

Comunque sia una volta liberato dal filo è apparso più calmo.

E’ stato chiamato Pedro, ora è ricoverato presso i veterinari di fiducia per problemi respiratori e febbre alta.

Auguriamo a Pedro una veloce guarigione e speriamo che presto qualcuno lo adotti.

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato