Meteo: Serramanna | 3.97 °C

Rifiuti, oggi il verdetto sul Cisa

di Andrea Mura Letto 2.556 volte1

I giudici amministrativi decideranno sul ricorso contro l’affidamento

Per difendersi di fronte al Tar regionale le Giunte comunali di Samassi e Serramanna hanno autorizzato la nomina di un legale. La battaglia legali si sviluppa sull’affidamento, da parte del Consorzio Cisa di Serramanna, del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti (fino al 31 dicembre 2014) dei due Comuni in maniera diretta alla società Consorzio Formula Ambiente. Il Tribunale amministrativo, che su ricorso della società Sitek (gestore del servizio fino al 30 settembre scorso) aveva annullato in via cautelare l’affidamento diretto, domani (oggi ndr) discuterà il ricorso nel merito.

Enrico Pusceddu e Sergio Murgia, sindaci di Samassi e Serramanna, avevano aggirato la decisione del Tar, con due ordinanze urgenti che affidavano il servizio alla società Formula ambiente fino al 31 ottobre prossimo. A guidare i due sindaci nella volontà di trasferire al Cisa le competenze in materia di rifiuti, era stato il presunto immobilismo dell’Unione dei comuni Terre del Campidano. «Mi dispiace che si parli di immobilismo», interviene Gianni Cruccu, sindaco di San Gavino e presidente del Cda dell’Unione dei Comuni. «Abbiamo pronto l’appalto da oltre un anno e se non si è arrivati alla definizione è solo perché qualche Comune, come Serramanna, non ha individuato il funzionario responsabile del servizio».

L’affidamento, senza appalto, da parte del Cisa alla Formula ambiente del servizio Rsu per Samassi e Serramanna, è solo l’ultimo atto della vicenda. Il Tar, per ora, ha detto no. Oggi il verdetto definitivo sul ricorso contro l’affidamento che, evidentemente convince poco anche la minoranza consiliare di Samassi (Francesco Ibba, Daiana Cara, Giorgio Mancosu, Alessio Diana e Ennio Cabiddu) che ha chiesto «la convocazione del Consiglio comunale per discutere sul servizio di igiene urbana e di raccolta differenziata».

(n.b.: il TAR si pronuncerà il 17 ottobre)

I. Pillosu – L’Unione Sarda del 16/10/2012

Commenta via Facebook

Commenti (1)

  1. I comuni di Serramanna e Samassi hanno nominato un legale… "e io pago!!"

       0 Mi piace

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato