Meteo: Serramanna | 23.67 °C

Calcio e basket, in campo i ragazzi speciali

di admin Letto 1.436 volte0

I gol e i canestri non importa quanti saranno e neppure da quale parte saranno segnati perché, comunque vada a finire sul piano dei risultati, la vittoria nel campo dell’integrazione e della solidarietà è già al sicuro prima della discesa in campo. Sarà un successo collettivo per tutti i partecipanti (anche i semplici spettatori). Domani alle 9 la cerimonia di inaugurazione della “Sport Days” dedicata ai diversamente abili. Teatro della manifestazione, che vedrà in campo 60 giovani atleti dei Team Special Olimpics della Sardegna, è la palestra di via Svezia. L’organizzatore è Giuseppe Concu, gommista di professione, che con l’aiuto di un gruppo di giovani volontari aveva fatto rivivere, tre anni fa, la festa di San Leonardo (patrono di Serramanna) dimenticata per oltre due decenni. «Ho un nipotino down e l’idea di organizzare questa manifestazione me l’ha fatta venire proprio lui, vedendo quanta gioia prova nello sport», dice Concu che per la messa a punto della Sport Days di Serramanna si è affidato agli esperti del settore, i responsabili del Team Sardegna dello Special Olimpics, in particolare il direttore Carlo Mascia e Stefania Rosas, responsabile dell’Area medica. Gli sponsor, poi, hanno fatto il resto. «Devo ringraziarli tutti», aggiunge Giuseppe Concu. Alle 9,30 via alle gare con il quadrangolare di calcio. Dopo il pranzo, alle 15, quadrangolare di basket. Poi le premiazioni.

I. Pillosu – L’Unione Sarda del 10/11/2012

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato