Meteo: Serramanna | 30.74 °C

Divieto somministrazione cibo e medicinali ai cavallini della Giara: ecco come contribuire

di admin Letto 2.036 volte0

di Davide Batzella

Lo scorso 6 novembre 2012 pubblicavamo un articolo, a firma di Andrea Piras, riguardante la situazione critica dei cavallini della Giara.

Si scriveva che sono a rischio denutrizione e che la loro sopravvivenza “è legata alla coabitazione con i bovini allevati allo stato brado”.

L’8 novembre il Comune di Gesturi ha deliberato “di procedere alla gestione in forma associata della tutela e salvaguardia dei cavallini della Giara insieme ai Comuni di Tuili e Setzu che destineranno ciascuno con fondi del proprio Bilancio, la somma di € 6.000,00“. (Vedi deliberazione giunta comunale 144).

I tre comuni interessati stanno provvedendo al conferimento di fieno e foraggio ed al controllo sanitario in modo da salvaguardare l’integrità della specie.

Divieto somministrazione cibo

E’ del 14 novembre l’ordinanza, a firma del sindaco Gianluca Sedda, che vieta alle persone non autorizzate di somministrare cibo e medicinali a questi animali, considerato che l’alimentazione viene effettuata sotto le direttive di medici veterinari e personale qualificato. La somministrazione di cibo non adatto, per qualità e quantità, potrebbe infatti pregiudicare ulteriormente lo stato di salute dei cavallini.

Dal divieto sono escluse modiche quantità di cibo, per esempio qualche carota.

Come si può contribuire?

Coloro che vogliono contribuire all’alimentazione dei cavalli con consistenti quantità di fieno, foraggio, mangime ecc. si possono rivolgere agli Uffici Comunali di Gesturi che daranno indicazioni per il conferimento.

Via | Ord. n° 20 del Comune di Gesturi

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato