Meteo: Serramanna | 20.85 °C

Trivelle in Campidano. Progetti di Sviluppo Energetico nel nostro territorio. Rischi e Opportunità.

di Andrea Mura Letto 2.456 volte0

Assembrea pubblica

 

L’associazione Bentu Nou, in collaborazione con il Comitato No ai progetti Igia e Siliqua e al Comitato Non bruciamoci il futuro Cagliari, è lieta di invitarvi all’Assemblea Pubblica – dibattito informativo

“Trivelle in Campidano – Progetti di Sviluppo Energetico nel nostro territorio – Rischi e Opportunità”.

Il territorio del Campidano è interessato da due progetti di ricerca per risorse geotermiche. L’assemblea pubblica e dibattito ha lo scopo di informare la cittadinanza tutta sui rischi e le opportunità che i due progetti comporteranno. Grazie alla collaborazione con i comitati: “Non Bruciamoci il Futuro Cagliari” e “No ai progetti Igia e Siliqua – Ferma le trivelle nel Campidano”, abbiamo coinvolto esperti del settore che ci offriranno un quadro completo dello scenario futuro e sue alternative.
Un’informazione a 360 gradi sulle problematiche ambientali, i rischi alla salute, l’attuale legislazione regionale e nazionale e le opportunità di sviluppo delle realtà locali attraverso l’ausilio delle politiche comunitarie.

Intervengono:

  • GIORDANO CORALLO, Comitato No ai Progetti IGIA e Siliqua – Ferma le trivelle nel Campidano
  • Dott. VINCENZO MIGALEDDU, Presidente ISDE – Medici per l’Ambiente Sardegna
  • Dott.ssa CLAUDIA ZUNCHEDDU, ISDE – Medici per l’Ambiente Sardegna e Consigliere Regionale indipendentista Sardigna Libera
  • Dott. GIOVANNI CASULA, esperto in politiche comunitarie e opportunità per le realtà locali

Appuntamento a sabato 16 marzo alle h 16:30 al Piccolo Teatro Comunale

Si ringrazia l’Associazione Sine Nomine Theatrum Serramanna per la collaborazione

 

Per approfondimenti e informazioni
Link Evento Facebook

 

Vedasi anche

La SARAS (e non solo) vuole trivellare nel Campidano. Due permessi di ricerca per risorse geotermiche che riguardano anche Serramanna.

Trivellazioni: progetto Siliqua (ricerca per risorse geotermiche), una prima analisi dello studio preliminare ambientale

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato