Meteo: Serramanna | 20.87 °C

Treno fermo per due ore

di Simone Lasio Letto 2.421 volte1

Disagi per 200 passeggeri rimasti a lungo sulla banchina
Guasto nel convoglio in servizio tra Cagliari e Olbia

Il treno diretto a Olbia è partito puntuale ieri pomeriggio alle 17,40 dalla stazione di Cagliari. Il guasto all’improvviso, poco prima di arrivare alla stazione ferroviaria di Serramanna. Così il viaggio per 200 passeggeri è diventato un incubo, tra mancate riparazioni, scarse comunicazioni e soccorsi tardivi.

«Trenitalia – racconta al telefono Marco Serra, uno dei viaggiatori diretti a Olbia – non ha inviato subito a Serramanna un locomotore di riserva in grado di sostituire la motrice guasta».

La scelta è stata diversa: si è aspettato che arrivasse a Cagliari il treno partito da Macomer per usare quest’ultimo locomotore come mezzo di soccorso.

«Una volta arrivato il nuovo locomotore – prosegue nel racconto Marco Serra – invece di agganciare la nuova motrice al convoglio fermo, si è deciso soltanto di spingere il treno bloccato sino alla stazione di Serramanna».A questo punto i passeggeri hanno raggiunto la banchina e hanno dovuto aspettare il treno successivo per Oristano, che aveva a sua volta 45 minuti di ritardo. Tra le proteste dei duecento viaggiatori diretti a Olbia, che sono arrivati nella cittadina gallurese soltanto poco prima di mezzanotte, con ore e ore di ritardo (l’arrivo era previsto per le 21,30). Dopo tanti disagi. i viaggiatori tengono a segnalare comunque «la gentilezza dei macchinisti che hanno aiutato in tutti i modi i passeggeri».

I. Pillosu – L’Unione Sarda del 04/04/2013

Commenta via Facebook

Commenti (1)

  1. Foto e cronaca puntuale dei fatti del sottoscritto, sempre sul pezzo, girati a Ignazio per la pubblicazione 🙂

       0 Mi piace

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato