Meteo: Serramanna | 25.96 °C

Don Giuseppe Spiga: news Aprile 2013 dal Brasile

di Davide Batzella Letto 3.557 volte1

abril 4

Tanta acqua è arrivata soprattutto nell’ultimo mese, le piogge hanno quasi risolto il problema dell’approvvigionamento per i mesi di secca che non tarderanno ad arrivare. La natura  dimostra tutta la sua forza vitale, il verde vince su tutto e rende allegro il panorama che era triste sino a pochi mesi fa.

abril 1La vita della missione continua con i suoi ritmi “invernali”, molte attività della parrocchia si riducono, le piogge e soprattutto le strade sterrate, allagate e fangose non permettono gli spostamenti in tutti i villaggi.

Negli ultimi mesi abbiamo creato in città la commissione Giustizia e Pace, per cercare di coscientizzare le persone sui propri diritti, aiutare gli amministratori locali a lavorare meglio per il bene comune, verificare eventuali abusi nell’uso dei fondi destinati alle opere pubbliche, piccoli passi per tentare di ostacolare i corruttori e i facilmente corruttibili.

Abbiamo ancora una volta denunciato la situazione del carcere sovraffollato. Circa 15 detenuti per cella, uno stanzone di 40 metri quadrati, oscuro, umido, senza letti, con bagno-doccia ricavato in un angolo senza nessuna igiene e privacy.

abril 3Il nuovo anno pastorale ha prodotto il frutto di una scuola parrocchiale di formazione missionaria con 160 iscritti della città e dei villaggi che non badano alle distanze e alle situazioni disastrose delle strade per poter conoscere meglio la propria fede per poi trasmetterla in tutte le comunità.

La situazione sociale non migliora, i casi di violenza sui bambini e sulle donne sono ancora tanti e gli omicidi per rapina sono settimanali. Lo spaccio del crack è una piaga senza freni, gli spacciatori vendono liberamente e gli unici due poliziotti presenti in città non possono far fronte a tutte le situazioni di crimine di un territorio immenso e di una popolazione di quasi 25000 (venticinquemila) abitanti. Le conseguenze del crack sono distruttive già a partire della prima assunzione, tantissimi i giovani fuori di testa e le famiglie disperate.

Questi sono i motivi che ci hanno portato come parrocchia di Matinha a mettere a disposizione il nostro centro pastorale per l’apertura di una comunità di recupero per dipendenti chimici.

Il vescovo ha preso i contatti con varie Congregazioni che portano avanti questo tipo di servizio qui in Brasile e stiamo aspettando le disponibilità per poter cominciare il progetto.

Continua l’opera socio educativa del progetto Casa Linda, sotto la guida di don Gabriele Casu a Viana, le famiglie carenti, quasi cento, sono aiutate con la donazione di alimenti due volte al mese, grazie agli amici dell’associazione Linda Onlus, che nonostante la tragica crisi economica italiana, continuano a inviare le proprie offerte per i bambini adottati a distanza.

abril 2

Negli ultimi mesi, grazie alle offerte raccolte dal gruppo teatrale “Su Stentu” di Serramanna, abbiamo cominciato il progetto di aiuto a circa quaranta bambini della periferia della città di Matinha, dando l’opportunità di formazione e di una migliore alimentazione tutte le domeniche. Una buona notizia e un nuovo aiuto alla parrocchia è arrivata dalla Sardegna, la Madre Generale delle Figlie di San Giuseppe, madre M. Daniela Cubadda ha inviato suor Dayanne, originaria di questa parrocchia a svolgere la sua missione nella nostra comunità.

5x1000(2013)

È per noi tutti, una grande gioia, un incentivo alla pastorale vocazionale e un aiuto prezioso per l’evangelizzazione. Un grazie infinito alla Congregazione delle Figlie di San Giuseppe di Genoni per questo bellissimo dono che ha riempito di gioia la nostra Pasqua.

In questo contesto, mi trovo ad operare, con il tempo che corre e le tantissime attività parrocchiali e diocesane, chiedo scusa se non sono più riuscito a comunicare con frequenza con tutti voi. Vi ricordo sempre nelle mie preghiere e invoco su tutti la benedizione del Signore.

Deus vos abençoe!

Don Giuseppe Luigi Spiga

Commenta via Facebook

Commenti (1)

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato