Meteo: Serramanna | 28.34 °C

TARSU: Lettera al Sindaco

di Samuele Pinna Letto 3.415 volte3

di Maria Porceddu

lettera 1

Ho appena pagato la TARSU al Comune di Serramanna: un colpo abbastanza duro per le mie finanze familiari. Vorrei potermela prendere con qualcuno ma, in realtà, non trovo alcun capro espiatorio a portata di mano… A meno che non chiami in causa i soliti “politici ladri” e i “ladri-politici” che hanno ridotto in miseria il nostro Paese (l’Italia).

I primi, nascono come politici e, in itinere… I secondi nascono con un profilo genetico preordinato e sono abitualmente impegnati in operazioni di sostegno ai primi che hanno bisogno di operare conservando una facciata di credibilità onorevole. Ambedue si ispirano alla medesima filosofia di vita.

Fatta questa premessa tra il serio e il faceto, arrivo al dunque chiamando in causa il sindaco Sergio Murgia col quale ho lamentato un disservizio nel settore R.R.S.U.(ma non sono la sola: stessa strada, stesso giorno!). Abbiamo detto inizialmente che costa tanto e noi cittadini chiediamo, almeno, un servizio adeguato. Finora non sempre così è stato.
Occorre, dunque, che ci venga data la possibilità di esprimerci e di confrontarci e con l’Amministrazione Comunale e, soprattutto, con chi gestisce il servizio.

Il Cittadino paga e pretende rispetto; è disposto a declinare le proprie generalità al telefono, ma pretende di sapere a chi. Non accettiamo più l’anonimato dell’interlocutore che, talvolta, copre arroganza, inadempienze e fastidio.

Maria Porceddu

Commenta via Facebook

Commenti (3)

  1. anche io ho pagato la tarsu e posso dire che è un vero furto da parte del comune io ho la casa a serramanna ma abito a milano e vengo li per 10 giorni ho pagato 288 .00 euro e una vergogna neanche a milano che abito tutto l anno pago cosi tanto ora ho messo in vendita la casa perche non ho piu voglia di regalare i miei soldi a una massa di ladri come il comune di serramana oltre a lla tarsu ho anche 840 euro di imu e proprio una vergogna

       4 Mi piace

  2. Mi inserisco nella discussione, per ricordare alla Signiora Ortu M. Giuseppina con le bollette tarsu del Comune di Serramanna paghiamo il 68% del costo totale per la raccolta dei rifiuti, mentre l’altro 32% viene coperto con altri fondi comunali, mi chiedo però come mai lei non abbia fatto richiesta della defalcazione al comune dal momento che non ci abita,credo che questo sia una sua negligenza, questo dovrebbe farlo prima di deffinirli “ladri”. Per quando invece concerna l’Imu ricordo sulle seconde case, come la sua, il comune di serramanna applica l’aliquota base stabilita dal governo Centrale.

       12 Mi piace

  3. Oh gualtiero ma fai su prexei, assumancu cittidi’!!!

    Sappiamo bene come funziona tra comune e cisa!!!

    Quindi almeno abbiate la decenza de SI SCITTI’!!!

       7 Mi piace

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato