Meteo: Serramanna | 23.7 °C

L’invasione delle blatte

di Andrea Mura Letto 1.891 volte0

A rischio la salute, chiesto l’intervento di Asl e Comune

SERRAMANNA «Non ne possiamo più», è il grido di un gruppo di cittadini di Serramanna, residenti in via Di Vittorio, a qualche centinaio di metri dalla curatissima pineta di via XXV Aprile, che lamentano «il degrado in cui siamo costretti a vivere».images (1)

I cittadini hanno affidato la loro protesta ad una lettera inviata al sindaco di Serramanna Sergio Murgia, e al dirigente della Asl 6 di Sanluri. Il dossier comprende decine di foto che mostrano blatte e da minidiscariche di rifiuti. Tutto a qualche passo da una scuola materna comunale. «Appena il sole tramonta nella stradina pedonale che costeggia l’asilo comunale di via fratelli Cervi è un invasione di blatte da far rabbrividire», denunciano i cittadini che temono per la salute dei loro figli piccoli. «Gli infissi dello stabile comunale, le strade e i muri delle case ne sono pieni e purtroppo le blatte entrano anche in casa, nonostante si tengano chiuse porte e finestre», continuano i cittadini esasperati. Il rischio, serio, è quello di ritrovarsi i fastidiosi insetti sul letto o sulla culla dei propri figli. Nemmeno la segnalazione al sindaco, che ha ordinato una sollecita disinfestazione, sarebbe servita a limitare il fenomeno. «Gli altri anni con una disinfestazione il problema era risolto, invece quest’anno la disinfestazione non ha debellato le blatte, anzi nel giro di pochi giorni sembrano moltiplicate», confermano i residenti che, ora, sperano, in una nuova, e più, efficace disinfestazione. (ig. pil., Unione Sarda, 10 luglio 2013)

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato