Meteo: Serramanna | 14.05 °C

A Serrenti rinasce il vecchio cinema

di Davide Batzella Letto 2.542 volte0

sona_cinema

Cinema, musica, parole ed emozioni, giochi di note che accompagnano immagini e sequenze, sopra uno scenario coreografico che richiama l’idea del vecchio cinema, con sedie in legno e pezzi di storia.

Così l’associazione Sona [SUONA] colora le serate serrentesi tra il 29 Agosto e il primo Settembre, presentando, alle ore ventuno, il cineforum 3+1. Quattro serate che propongono due attrattive del panoramico culturale: il cinema e l’interazione musicale con i film che vedrà gli artisti Marco lai, Michele Uccheddu, Valentino Nioi, Tea Salis, esibirsi dal voci con voci e ambientazioni sonore, così che lo spettatore sia sicuramente affascinato da due spettacoli in uno. L’evento esordisce con Sacco e Vanzetti di G.Montaldo il 29 agosto per la sezione italiana; 2001: 0dissea nello spazio di Kubrick il 30 agosto per la sezione straniera; Sonetàula di S.Mereu il 31 agosto per la sezione film sardo e infine Cattedrali di Sabbia di Paolo Carboni il primo Settembre, documentario che racconta la realtà dell’industria in Sardegna.

L’evento avrà luogo a Casa Corda per la proiezione dei film e in Piazza santa Vitalia per la proiezione del documentario; sotto la direzione artistica dei Marco Lai e dell’associazione Sona. Si ringrazia il Comune di Serrenti e la Pro Loco Santa Vitalia per disponibilità e la collaborazione e tutti gli sponsor che hanno reso possibile l’iniziativa.

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato