Meteo: Serramanna | 16.99 °C

Una pineta di libri: piccola biblioteca libera per promuovere la lettura

di Davide Batzella Letto 3.050 volte0

Free Library Serramanna 101

L’idea, innovativa, arriva dagli Stati Uniti dove ha avuto un successo clamoroso. È la little free library (piccola biblioteca libera) che da qualche giorno trova ospitalità a Serramanna, nel parco giochi comunale di via XXV Aprile. Una sorta di piccola casetta di legno (clicca per vedere altre foto), con tanto di numero di matricola ufficiale (la numero 6607) è prima della Sardegna.

Il progetto, sul solco dell’ormai consolidato bookcrossing (letteralmente passaggio di libri) ha come scopo la promozione della lettura ed è gestito attualmente da una associazione senza scopo di lucro con sede negli Stati Uniti.

Semplici, ma assolutamente fondamentali, i principi per l’uso. «Quando si prende un libro occorre, una volta terminata la lettura, riportarlo, oppure riportarne uno in cambio». I libri della biblioteca nella pineta di Serramanna passano di mano solo temporaneamente: tutti ne possono disporre e nessuno è il proprietario. L’amministrazione comunale – che ha voluto il progetto – ne è convinta.

Free Library Serramanna 083

«È il gusto di comunicare una particolare visione del mondo che deve spingere a donare un libro al circuito little free library e non, per esempio, l’esigenza di liberare la cantina o la soffitta dai libri di cui non sappiamo cosa fare».

Il gusto di condividere una storia, o un’emozione, attraverso il volume che si dona, e un grande senso civico e di responsabilità che spinge a riportare il libro una volta letto e donare volumi in buono stato.

I. Pillosu – L’Unione Sarda del 05/08/2013

Leggi anche l’articolo: A Serramanna la prima “Little Free Library” in Sardegna: informazioni e immagini

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato