Meteo: Serramanna | 29.04 °C

La Festa della Famiglia alla Scuola dell’Infanzia Evaristiana

di Davide Batzella Letto 4.604 volte0

Una mamma scrive…

festa famiglia evaristiani (1)

In una luminosa mattina di maggio, ci siamo ritrovati bimbi, genitori e insegnanti al “Tancato” di Serramanna per la Festa della Famiglia.

E’ un allegro vociare: dalle auto viene fuori di tutto, zainetti colorati, borse frigo, vassoi e soprattutto tanta gioia.

E’ la magnifica tenuta dei confratelli Evaristiani (clicca qui per leggere un articolo sugli Evaristiani). Via tutti a giocare: la caccia al tesoro scatena grandi e piccini. C’è la mamma organizzata, il papà in po’ impacciato ma tutti si affannano, corrono per arrivare primi alle soluzioni.

Chi sarà il più forte? la squadra delle rane, dei gatti, delle mucche o dei galli?… ma tutti siamo lì per vincere il premio più bello: una giornata con i nostri bambini e le nostre maestre!

E’ un posto bellissimo il Tancato: i viali, le palme rigogliose, le panchine e gli ombreggi. La casa dei padri fresca e accogliente a sorvegliare su tutto.

E’ così tra colori e mani che diventano azzurre, rosse, gialle costruiamo i nostri alberi, le famiglie a cui questa giornata è dedicata.

Ma ormai lo stomaco brontola, tutto quel ben di Dio reclama giustizia: è ora di mangiare.

festa famiglia evaristiani (6)Il loggiato della casa si trasforma in un grande refettorio, le tovaglie si coprono di tante bontà: frittate, polpette, dolci e tanta allegria.

Il tiepido pomeriggio conclude questa bella giornata, ora tutti assieme facciamo una preghiera, chiedendo al Signore pace, gioia e benedizione.

La festa della Famiglia volge al termine, borse, zaini e cappellini tornano dentro le rispettive auto. Ogni famiglia fa rientro a casa con un bel pacchetto dono: le impressioni, i colori, la serenità che ci ha dato lo stare insieme.

Abbiamo giocato, cantato e pregato. Grazie Suore Immacolata e Gabriella; grazie maestre: Eliana, Manuela, Silvia e Stefania, grazie ai confratelli Evaristiani; insomma grazie bambini, mamme e papà, oggi ci siamo sentiti una grande famiglia, quella della Scuola dell’Infanzia Evaristiana.

Noemi Sini

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato