Meteo: Serramanna | 25.96 °C

Restaurato il Monumento ai Caduti di Serramanna

di Davide Batzella Letto 3.326 volte2

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA

Il “Monumento ai caduti” fu inaugurato nel 1922 per commemorare i soldati di Serramanna caduti nella 1° Guerra Mondiale del 1915-18. E’ una colonna dorica di calcare dolomitico di Gonnesa, opera di Giuseppe Maria Sartorio.

Per altre informazioni sull’opera rimandiamo all’articolo “Monumento ai Caduti: forse non tutti sanno che…” di Paolo Casti.

Per due anni il nostro monumento ha portato i segni dello sfregio di qualcuno che, nella notte tra il 17 e il 18 giugno 2011, ha colpito la base dell’asta porta bandiera riducendola a pezzi (a riguardo potete leggere l’articolo “Vandalizzato il Monumento ai Caduti” del 29/06/2011).

Fotografia del Giugno 2011

Nel mese di agosto 2013, Luigi Atzori scrisse un articolo dal titolo Furono solo dei MartiriNe citiamo la parte finale:

E’ stato un gesto che può  essere considerato, senza senso, ma rivela il disprezzo per quel luogo simbolo  che rappresenta l’Istituzione, la Patria e la memoria dei Nostri Eroi.

Dobbiamo far si che  il senso civico prevalga  sul mal costume, dobbiamo  partecipare  a sorvegliare i beni della comunità affinché  certi gesti non si ripetano più. Un luogo simbolo come il Monumento ai Caduti non può essere trascurato o dimenticato e  in tempi difficili come quelli in cui  stiamo vivendo, in cui la perdita  di punti di riferimento sembra essere diventata la normalità.

Auspico che  l’Amministrazione comunale  possa farsi carico  di risistemare, al più presto, lo sfregio  e che si attivi  a dare concretezze  sull’accaduto, in quanto non deve essere tutta la comunità a pagare il conto dei danni causati da uno squilibrato.

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA

Ora, come si può vedere da queste immagini e dopo un lavoro durato alcuni mesi, il Monumento è stato finalmente restaurato ricostruendo la base dell’asta porta bandiera.

Alcuni scatti

Commenta via Facebook

Commenti (2)

  1. Bene ! !…Si è concluso positivamente l’atto ,che, io voglio considerare “Insensato”…Dico non a caso “positivamente”…Prima cosa per il restauro,
    seconda…Parlare del monumento ai caduti, così “Dettagliatamente”come ha fatto P. Casti,e,
    come,anche, L. Atzori ,”Esaltandone” il valore “Civile”…Certamente ha contribuito a far sì
    che in futuro si porti più rispetto per “Lopera”

       7 Mi piace

    1. Concordo su tutto 🙂

         4 Mi piace

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato