Meteo: Serramanna | 11.87 °C

Tour Giovanile 2013 di Bocce: due serramannesi sul podio

di Davide Batzella Letto 2.661 volte0

bocce

Giocate spettacolari in un panorama di atleti molto promettenti. Il Tour Giovanile 2013 di bocce, ha regalato agli appassionati momenti interessanti a dimostrazione che il vivaio in Sardegna è in ebolizione. Nella categoria Allievi il più bravo è stato Riccardo Schirru, campione italiano nella categoria ragazzi nel 2010, che ha messo tutti in fila con personalità. Nella finale ha superato il focoso Fabrizio Alastra (Asseminese), che ha fatto di tutto, senza riuscirci, per far pendere dalla propria parte l’ago della bilancia. Terzo si è piazzato Fabrizio Serra di Serramanna.

Nella categoria Ragazzi, Nicola Mereu (Comunale Settimo) ha conquistato la medaglia d’oro, battendo in un’accesa finale il compagno di club, Venanzio Locci. Il terzo gradino del podio è stato occupato da Marco Ratto del club di Sarroch.

Tra gli esordienti la palma del migliore è andata a Enrico Anedda (Settimo San Pietro), che ha brillato nell’accosto al cerchio e nel tiro alle bocce a diverse distanze. Alle sue spalle, Fabio Pitzalis (Serramanna), terzo Fabio Anedda, fratello di Enrico.

Il Tour è stato disputato in vari impianti di Cagliari e dell’hinterland e ha confermato i progressi fatti in questi mesi dai giovani boccisti. A dirigere le competizioni sono stati i migliori arbitri del Comitato provinciale del capoluogo. Ottima l’organizzazione, curata nei minimi dettagli.

Via | La Nuova Sardegna

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato