Meteo: Serramanna | 24.77 °C

Confronto sopra le righe: strapotere (?!) del sindaco o invasione di campo? O tutt’e due?

di Andrea Mura Letto 3.385 volte1

di Maria Porceddu

Essendo nata nel 1934, fra qualche mese avrò superato di 10 anni il 70°: un modo sbarazzino per dire e non dare il fatidico numero 80. Faccio questa premessa scherzosa perché nessuno si scandalizzi se dico che capisco poco di computer e annessi e connessi. Quando io ero giovane, ancora non si parlava in Italia di questo arnese. Infatti, se si era fortunati, si poteva avere la disponibilità di una macchina per scrivere che già, rispetto alla penna col pennino da intingere nel calamaio (ricaricato a mano dal bidello di turno con una caffettiera), era ormai avanti anni luce. Forse, anche per questo, non amo “Facebook”, tutt’al più scrivo se ho qualcosa da dire, mandando le mie riflessioni sottoscritte al sito “Aserramanna.it”. Ma, si sa, la gente mormora e facebook, per altre vie, raggiunge anche gli agnostici.

È così che ho appreso, ma non vorrei crederci ancora, lo scambio di battute tra il presidente del Comitato per i festeggiamenti di S. Leonardo, il signor Carlo Pahler e il sindaco di Serramanna, il signor Sergio Murgia… Roba che, se le voci che rimbalzano di bocca in bocca fossero vere, il cipiglio nefasto di Mussolini, di Hitler, di Stalin e compagnia storica cantante, sarebbe la cantilena gioiosa di un bimbo al confronto!

Ma ripeto, non vorrei crederci. La prego, Sindaco, ci dica che non è vero, che Lei è stato frainteso. Smentisca tutto, anche a costo di dire bugie. Pregheremo il signor Pahler di fingere e ammettere di aver capito male (di questi tempi succede spesso agli uomini politici, stressati dal ritmo incalzante degli avvenimenti quotidiani) e il Presidente, a sua volta, dovrebbe, lui, fare opera di persuasione in tal senso su tutti coloro che erano eventualmente presenti ai fatti. Forse è un po’ in salita, come si suol dire. Ma dai! coraggio presidente Pahler, magari si rifà in una prossima occasione!

————————————————————————————————————————————————–

Ecco la nota a cui fa riferimento la Signora Porceddu, pubblicata da Carlo Pahler su facebook.

Ai Consiglieri Comunali
p.c. Sindaco di Serramanna
Sig. Sergio Murgia
p.c. ASL Sanluri
Dr. Antonio Farci

OGGETTO: Richiesta delucidazioni formali assegnazione locali Ex-Montegranatico a terzi per visite mediche in data 09/11/2013
images (1)
Gent.mi Consiglieri,
con la presente per segnalare un increscioso avvenimento avvenuto in data sabato 09 novembre 2013 che ha coinvolto l’Associazione Randagino e il Comitato di San Leonardo, titolari di regolare autorizzazione e consegna delle chiavi datata 31 ottobre 2013 rilasciata alla Sig.ra Rosanna Spano, per la quale venivano concessi i locali dal giorno 1 al 10 novembre per ospitare presso il locale comunale denominati “ex Montegranatico” una mostra d’arte di autori Serramannesi.
Come riportato nell’autorizzazione, sopra citata richiesta diversi mesi fa, i locali sono stati concessi all’organizzazione con l’impegno di <<non cedere le chiavi a terzi, non farne duplicati e a custodire con la massima diligenza e con l’impegno dell’utilizzo di medesime e dell’attrezzature con la massima responsabilità>>.

Con nostra sorpresa abbiamo riscontrato che la struttura, in data 09 novembre 2013 risultava aperta al pubblico a partire dalla prima mattinata ed ospitava a nostra insaputa, circondato dall’allestimento museale di gran valore, al piano terra un servizio di psicologo e al primo piano un lettino con medici in loco per visite pre-assunzione dei dipendenti del cantiere comunale che prenderanno servizio a partire da lunedì 11 novembre. Abbiamo notato inoltre in un secondo momento che il personale autorizzato dal Sindaco ad accedere nella struttura ha utilizzato, senza nostra autorizzazione, attrezzatura e mobilia dell’allestimento da noi curato.
Ci siamo rivolti agli operatori socio-sanitari che stavano operando all’interno della struttura dei locali dell’Ex-Montegranatico chiedendo loro di mostrarci l’autorizzazione e che tipo di attività stessero svolgendo all’interno.

Ci è stato replicato che le chiavi sono state consegnate in data giovedì 7 novembre 2013 dal Sindaco in persona, e che stavano svolgendo le visite sanitarie pre-assunzione dei dipendenti. Abbiamo contattato telefonicamente il responsabile della cooperativa “La locomotiva” per avere ulteriori delucidazioni in merito e a seguire abbiamo chiesto telefonicamente al Sindaco un incontro urgente presso i locali a noi assegnati per risolvere la situazione dal momento che, come concessione, siamo i responsabili legali di fronte alla legge di eventuali problemi legati alla struttura.

Raggiunta la sede il sindaco ha aggredito verbalmente e pubblicamente di fronte a testimoni il Sig. Carlo Pahler e la Sig.ra Rosanna Spano dichiarando che nella struttura ci fossero persone che <<non sbagliano mai>> e, proseguendo con la discussione, dichiara inoltra che <<le strutture sono sue e può disporne come più gli piace>> e che il personale aveva documentata autorizzazione per occupare la struttura e svolgere l’attività da loro prevista, di cui però non ci viene mostrata alcuna documentazione. A seguito dell’incontro con il primo cittadino le operazioni socio-sanitarie vengono trasferite presso l’aula consiliare del Comune di Serramanna e vengono informati i cittadini affiggendo un cartello nella porta di accesso dei locali Ex-Montegranatico.

A fronte di queste affermazioni da parte del primo cittadino chiediamo una risposta scritta per avere maggiori delucidazioni sull’accaduto chiedendo il motivo per cui era presente in data 09 novembre 2013 personale esterno all’autorizzazione a noi concessa in data 31 ottobre 2013, oltre a chiedere il motivo per cui non si è proceduto ad informare i firmatari dell’autorizzazione, di cui è presente numero telefonico nel permesso, circa l’uso della struttura “Ex-montegranatico” da personale esterno per la giornata del 9 novembre 2013. Riteniamo inoltre che la struttura “Ex-Montegranatico” non sia idonea e regolamentata per lo svolgimento di attività mediche e i locali abbiano altra destinazione d’uso.
Cordialmente

Carlo Pahler
Rappresentante Legale Comitato San Leonardo 

Rosanna Spano
Ass. Randagino Discopub Serramanna

Commenta via Facebook

Commenti (1)

  1. <>

    ….che novitå….!!

       2 Mi piace

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato