Meteo: Serramanna | 19.25 °C

Inaugurata la Stagione Primaverile del Teatro di Serrenti

di Samuele Pinna Letto 4.611 volte0

di Elisa Lasio

Stagione Primavera 2014

IL TEATRO DI SERRENTI SI RIMETTE IN.. MOMOTÚ

Si fa sempre più forte il legame tra il Teatro di Serrenti e l’Associazione Culturale Momotú, che ne ha curato l’ultima programmazione e che ha appena dato il via a una nuova stagione ricca di spettacoli e novità.

Il 27 aprile è partita infatti la programmazione primaverile, aperta in grande stile dalla cantante di origini sarde Bianca Atzei, interprete di “Non è vero mai”, singolo con Alex Britti che sta spopolando su tutte le radio nazionali.  Per l’occasione, Momotú ha voluto dare il benvenuto (o meglio, il bentornato) al pubblico del Teatro di Serrenti con un aperitivo offerto dall’associazione grazie al contributo dei partner che hanno scelto di aderire all’iniziativa “#sostienimomotú”.

Ecco la prima delle tante novità: attraverso una fitta rete di sponsor e collaborazioni, i ragazzi di Momotú cercano di mettere in moto il Teatro come spazio culturale e luogo d’incontro. L’obiettivo è duplice: da un lato offrire una vetrina prestigiosa alle maestranze locali, dall’altro avvicinare e accrescere un pubblico che, sebbene in leggero aumento, continua ad affacciarsi timidamente al Teatro. Ed ecco la seconda delle novità: con il debutto della stagione si è aperta anche la campagna di tesseramento a Momotú, con cui la giovane associazione intende allargare la famiglia, già forte di tre nuovi soci attivi. Con un piccolo contributo sarà possibile infatti diventare soci sostenitori, con il diritto ad alcune agevolazioni per gli spettacoli futuri.

Ma le novità non si fermano qui: la stagione primaverile è arricchita dal progetto TeatroLab, una serie di worshops dedicati alle arti e ai mestieri dello spettacolo. Il progetto offre l’occasione di apprendere e toccare con mano le tecniche e gli strumenti dell’arte teatrale. Partito con un laboratorio di canto tenuto dal maestro Marcello Zempt, TeatroLab prosegue con altri quattro appuntamenti che si concentreranno sulle tecniche di dizione (con Gianni Simeone) su quelle teatrali nel loro rapporto con l’autostima e l’orientamento alle scelte (con Educativamente), sul costume teatrale (con Emilio Lieto Ortu) e sull’illuminotecnica (con il Teatro del Segno).

Aggiornamento, infine, per il sito web (www.teatrodiserrenti.it), anch’esso curato dall’area comunicazione di Momotú. Attraverso una veste semplice e intuitiva, introdurrà i visitatori agli appuntamenti e alle iniziative del Teatro e sarà arricchito dalle foto ufficiali degli spettacoli.

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato