Meteo: Serramanna | 20.88 °C

L’A.S.D. GIALETO 1909 si è iscritta al campionato di Terza categoria

di Davide Batzella Letto 2.262 volte0

fausto coppi serramanna

Nata dalle ceneri della plurititolata Polisportiva Gialeto, andata a dissolversi nell’estate del 2012, dopo ben 103 anni di storia sportiva, l’ASD Gialeto 1909, presieduta da Piero Carlotti, si è iscritta al campionato di Terza Categoria.

Il Responsabile del Settore Calcio, chiamato a guidare questa interessante avventura è Ignazio Piras, consulente del lavoro, con la passione per il calcio, ha idee e programmi chiari, sulle linee da seguire e sul progetto da portare avanti, con la regia del Direttore Sportivo Filippo Podda, nonché strategicamente allenatore della categoria allievi ed esordienti, infatti è soprattutto con il lavoro dei dirigenti della scuola calcio, in primis Angela Calcagno e Orietta Mattei, che la Gialeto ha saputo costruire un settore giovanile di tutto rispetto e proprio puntando sui ragazzi che sono cresciuti a Serramanna, tornerà a partecipare al campionato di Terza dopo alcuni anni dedicati esclusivamente al vivaio.

Alla guida tecnica è stato chiamato Carlo Lai, bomber della storica Gialeto, che appese le scarpe al chiodo, alla soglia dei 40 anni è pronto per questa nuova sfida. Per quanto riguarda le altre categorie giovanili la guida sara’ affidata ad Luca Uccheddu cat. Piccoli amici/micro, Diego Pitzalis cat. Pulcini, Mauro Manis cat. Giovanissimi.

Si punta sui giovani di Serramanna

L’ossatura della squadra, sarà formata da calciatori serramannesi che in passato hanno militato in categorie superiori rispetto alla terza categoria e che oltre ad avere il compito di contribuire a costruire il gioco avranno soprattutto quello di insegnare e far crescere i più giovani, giovani che verranno di volta in volta pescati dal settore giovanile.

Molti i nomi sul taccuino del diesse ma idee ben chiare: « Qui vogliamo gente che ama questo sport e vuole mettersi in gioco. Nel calcio comunque si gioca sempre per vincere, sarebbe ipocrita sostenere il contrario ed anche l’ASD GIALETO 1909 cercherà di ottenere, sul campo, il miglior risultato sportivo possibile».

Per portare avanti il progetto, oltre alla collaborazione fondamentale con la scuola calcio, si è creato un gruppo di assoluto valore; una quindicina di dirigenti che saranno impegnati delle diverse aree (area tecnica, area
amministrativa, e area logistica), ognura diretta da un capo area; per quanto riguarda l’area strettamente tecnica, Carlo Lai, sarà affiancato da un preparatore  atletico e dal preparatore dei portieri Massimo Littera.

Come si evince da quanto sopra, anche se si parla di terza categoria, l’organizzazione è sicuramente da categoria superiore.

La voglia di far bene è tanta, lo spirito di partenza è quello giusto, non resta che fare un in bocca al lupo a questo sodalizio.
In una realtà dove le società chiudono o sono costrette a fare fusioni, ritrovare i colori rossoverdi  della A.S.D. GIALETO 1909 in Terza categoria non può che essere una nota positiva.

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato