Meteo: Serramanna | 22.93 °C

Serramanna. Una ricetta contro la crisi: solidarietà, condivisione ed economia

di Davide Batzella Letto 2.513 volte0

Condividiamo il Comunicato Stampa di Manuela Serra, Senatrice della XVII legislatura della Repubblica Italiana, in merito a Sa Passillada e al progetto Inveritas:

Serramanna. Una ricetta contro la crisi: solidarietà, condivisione ed economia

1328010481001_3657307053001_vs-53b57f41e4b04d4f1eff5af1-1592194021001

di Manuela Serra (scopri chi è)

La scorsa domenica sono stata invitata a Serramanna, una cittadina della provincia del Medio Campidano, in occasione della Manifestazione tradizionale “Sa Passillada”.

L’evento, che ha ospitato anche il poeta Lino Concas, ha fatto da cornice alla presentazione del progetto Inveritas.

Ho assistito alla proiezione del documentario (guarda il documentario), diretto dall’antropologo Marcello Carlotti, in cui i cittadini raccontano, con appassionata umanità, la realtà socioeconomica di Serramanna, paese che in pochi decenni, da centro agricolo ricco e florido, è diventato un centro in affanno. Inveritas – a cui nel territorio di Serramanna è stato dato l’abbrivio grazie all’apporto umano ed economico dell’Ingegner Alessandro Cireddu, titolare di Studio-A – parte da un’attenta analisi antropologica, proponendo e sviluppando un modo alternativo di comunicazione della cultura sarda e dei vari territori dell’Isola, adottando il valore della condivisione e della solidarietà come mezzo privilegiato.

San Leonardo Serramanna Panorama dav

Parlando con i promotori dell’iniziativa Inveritas ho anche approfondito la conoscenza del progetto Sardex, moneta virtuale che non circola nelle banche, non produce interessi ma è in grado di creare rapporti commerciali e di dare al lavoro il giusto valore, senza alcun tipo di speculazione. Il Sardex, nonostante il suo nome, ha varcato i confini della Sardegna; esso è, infatti, usato in ben altre sei regioni italiane, come la Lombardia e il Lazio tanto per citarne alcune, e viene impiegato, prevalentemente, da piccoli imprenditori nell’ambito dei loro rapporti commerciali.

Ascoltando e confrontandomi con chi si fa portavoce e veicolo di questa nuova teoria economica e filosofia di vita, ho compreso il reale pregio dell’iniziativa che si miscela con il progetto Inveritas. Con quest’ultima proposta, ideata e progettata a Serramanna, s’intende ricercare e promuove l’applicazione del valore della solidarietà umana nel rapporto tra le persone, ma anche nell’economia che governa i loro rapporti. Nasce dall’idea di giovani professionisti che, probabilmente anche grazie alle esperienze lavorative maturate all’estero, come quelle del dott. Fabrizio Palazzari, hanno sviluppato un progetto di vita da proporre e offrire come alternativa al non-lavoro che opprime la comunità di giovani e meno giovani di Serramanna e della Sardegna in generale.

Il progetto Sardex si unisce, in modo naturale, al Progetto Inveritas, entrambi rappresentano, in estrema sintesi, due programmi uniti dalla stessa necessità di proporre un modello socioeconomico alternativo a quello capitalistico.
Questo nuovo progetto di sviluppo si basa su un sistema economico virtuoso che affonda le sue radici sulla socialità e sulla condivisione. Il senso di comunità, secondo questa idea, dovrebbe essere, insieme alla solidarietà, il valore ispiratore della vita nella società.

Si tratta, in buona sostanza, di ripensare il nostro modo di vivere.

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato