Meteo: Serramanna | 17.91 °C

Partita del “Cuore Rosso-Verde”: solidarietà in campo grazie all’ASD Gialeto 1909

di Davide Batzella Letto 3.200 volte1

Sabato, 21 febbraio 2015, alle ore 15:30, la solidarietà scende in campo con la partita del “Cuore rosso-verde”, organizzata dall’ASD Gialeto 1909.

Il campo sportivo “Sa Lua” di Serramanna, sarà la cornice del derby, tra la compagine dell’ASD Gialeto 1909, che milita nel campionato di terza categoria e le vecchie glorie della Gialeto.

L’incasso della manifestazione,  ad offerta, sarà devoluto in beneficenza, per la formazione  di quote di scuola calcio, a favore di bambini, figli di genitori disoccupati.

Carlo Lai Allenatore - Ignazio Piras Amministratore delegato - Filippo Podda Direttore sportivo

Ignazio Piras, nuovo amministratore delegato dell’ASD Gialeto 1909,  promotore di questa iniziativa, dice che “la nostra iniziativa nasce dal fatto che lo sport debba essere un diritto di tutti, ma molto spesso,  a causa della crisi economica che attanaglia sempre più il nostro paese, figli di genitori disoccupati, non possono permettersi di fare sport; per questo motivo lo sport deve andare oltre la crisi. Oltre all’aspetto prettamente solidale della manifestazione, sarà l’occasione per rivedere tanti amici che in passato hanno indossato la maglia rosso-verde, e che hanno fatto parte di questa grandefamiglia che si chiama Gialeto; nella rappresentativa delle vecchie glorie della Gialeto, solo per fare alcuni nomi, ci saranno: Francesco Boi, Massimo Melis, Carmine Desogus, Carlo Lai, Bruno Lasio, Stefano Abis, Titi Podda, Rinaldo Medda, Sandro Porcu, Massimo Cappai, Luca Congiu, e tanti altri che hanno reso grande il nome della Gialeto”.

“Quest’anno abbiamo iscritto la prima squadra nel campionato di terza categoria”, racconta orgoglioso il Direttore Sportivo Filippo Podda: “abbiamo deciso di puntare solo ed esclusivamente sui calciatori di Serramanna e l’organico che abbiamo allestito è sicuramente di buon livello, considerando che tra le nostre file ci sono ragazzi che hanno militato, oltre che nella Gialeto, nelle altre compagini locali, anche in categorie superiori”.

Piras è convinto che a fare la differenza sarà l’attaccamento alla maglia da parte dei ragazzi coinvolti in questa bella avventura. E considerando i risultati, ci stanno riuscendo alla grande; attualmente la squadra occupa la seconda posizione in classifica a due punti dalla vetta.

“Il nostro Mister Carlo Lai, sta svolgendo un ottimo lavoro, trasmette carica e grinta, ed in complimenti arrivano da tutte le società già affrontate”.

La scelta di iscrivere la prima squadra nei campionati, lo si è fatto soprattutto per dare continuità al settore giovanile che tanto bene sta facendo, e lo si evince anche dai risultati delle squadre che occupano i vertici delle diverse classifiche.

La gara sarà preceduta da un corteo composto dai bambini che compongo la scuola calcio, alla quale a tutt’oggi sono iscritti ben 97 bambini, dalla categoria micro a quella degli allievi.

Commenta via Facebook

Commenti (1)

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato