Meteo: Serramanna | 12.14 °C

Corso di cucina “finger food”, con lo Chef Alessandro Saiu, dal tema “Mari e monti un duo perfetto”

di Davide Batzella Letto 3.613 volte1

di Paolo Casti

11051170_10206306216082981_727504624_n

Siete stanchi dei soliti tramezzini, delle solite pizzette e fritturine per i vostri buffet di compleanno o da offrire magari per una festicciola tra amici o per altre mille occasioni?

Ecco il corso che fa per voi! Imparerete come rendere speciale un aperitivo, un buffet, un antipasto, con numerose diverse preparazioni colorate e gustose che renderanno chic la vostra tavola.

In molti paesi ci sono aziende di catering che forniscono “finger food” per eventi come matrimoni, fidanzamenti, battesimi, cresime o semplicemente per compleanni.

Letteralmente per “finger food” si intende il cibo mangiato con le dita, senza l’ausilio di posate.

Ma volete mettere la soddisfazione di preparare voi stessi degli sfiziosi “finger food”?

Il 16 maggio, a Serramanna verrà organizzato un corso di cucina sui finger food, sotto la supervisione dello Chef Alessandro Saiu. Se non lo conoscete, cliccate qui per leggere una sua intervista.

Il corso avrà una durata di sette ore, con inizio alle ore 9:00, per poi terminare nel pomeriggio, alle 16:00.

Vi sarà poi, a partire dalle ore 20:00, un secondo m
omento, quello forse più atteso… una cena con diverse portate tutte cucinate direttamente dallo Chef Saiu.

11063380_10206306215922977_119456980_n

È possibile partecipare al solo corso oppure solo alla cena, o ad entrambi.

Per avere maggiori informazioni e per prenotarsi, ci si può rivolgere a:

Monica Steri (Tel. 3400686154) e Maria Lasio(Tel. 3383512682)

La location che ospiterà l’evento, sarà la sala attigua al Parco Comunale, con accesso dal prolungamento della Via Silvio Pellico (dove si incrocia con Via Oberdan).

Menu

TIMBALLO DI TONNO CON VERDURE CROCCANTI AFFUMICATE IN SALSA DI COZZE SALTATE.

INSALATA TIEPIDA DI CONIGLIO IN AGRODOLCE CON SFOGLIA ALLE MANDORLE.

ZUPPA DI GAMBERI LEGGERMENTE PICCANTE CON CROSTINI E OLIO DEL GARDA.

CANEDERLO SCHIACCIATO AI FUNGHI PORCINI CON RICOTTA DI PECORA IN TEMPURA SU FONDUTA DI FORMAGGIO MORBIDO.

RISOTTO COTTO NELLA SUA ESSENZA CON CAPESANTE -ASPARAGI E MELA VERDE.

MEDAGLIONE DI VITELLO COTTO A BASSA TEMPERATURA CON FRUTTO DI CAPPERO E FONDO DI VONGOLE VERACI SU MISTICANZA THAY E ANGURIA ALLA GRIGLIA CARAMELLATA.

TORTINO DAL CUORE TENERO CON PISTACCHIO DI BRONTE SU CREMA INGLESE ALLA VANIGLIA E MACEDONIA DI FICHI D’INDIA.

Commenta via Facebook

Commenti (1)

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato