Meteo: Serramanna | 19.25 °C

Inveritas Project: online il quinto documentario sulle realtà imprenditoriali serramannesi

di Davide Batzella Letto 2.395 volte2

Lasio-Luciano

Dopo Quantum, Linna, Oro Rosso e Pecunia non dolet, è stato rilasciato il 27 aprile il quinto documentario Inveritas sulle realtà imprenditoriali serramannesi.

Levis Terrae“, patrocinato da Lasio Luciano Srl,  racconta due storie parallele e incrociate. Da una parte la nascita e crescita dell’impresa fondata nel 1958 da Luciano Lasio (attività che quest’anno compie 57 anni di vita) e dall’altro l’evoluzione della cultura materiale, tecnica e tecnologica in campo agricolo.

Ecco il documentario, disponibile anche sul sito www.inveritas.it:

Dopo un’infanzia da apprendista fabbro durante la quale aveva covato il sogno di vendere trattori, nel 1958 Luciano apre una drogheria e diventa commerciante. Pochi anni dopo, prende un aereo e, senza nessun preavviso, vola al nord. La sua meta è Pieve di Cento, il suo progetto semplice: incontrare il proprietario della Lamborghini e convincerlo a rilasciargli la concessione di vendita per la Sardegna. Il giorno dopo torna in Sardegna col contratto firmato. Inizia così l’avventura della Lasio Macchine e Ricambi Agricoli. Tanti gli agricoltori sardi che, negli anni, hanno abbandonato il giogo di buoi o i cavalli per passare ad un trattore venduto da Luciano. Oggi sono i figli Alberto e Bianca a continuare la storia, con l’aiuto fondamentale di Susanna e Lorenzo e di venti collaboratori. Nel giugno del 2014, Lasio ha accettato una nuova sfida: entrare nel progetto inveritas per documentare la sua storia e immaginare nuove direzioni di management.

Commenta via Facebook

Commenti (2)

    Lascia un Commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato