Meteo: Serramanna | 21.97 °C

Monumenti Aperti 2016: ringraziamenti dell’Amministrazione Comunale

di Davide Batzella Letto 1.644 volte0

monumenti aperti serramanna 2016

Il 14 e 15 Maggio 2016 ha avuto luogo, a Serramanna, per il secondo anno consecutivo, la Manifestazione “Monumenti Aperti”. L’Evento, che ha totalizzato un numero maggiore di presenze rispetto all’anno precedente, è stato un grande successo in termini di partecipazione, di coinvolgimento e di qualità e quantità delle proposte culturali in esso presenti.

Riteniamo che favorire la conoscenza del nostro patrimonio storico, artistico ed architettonico significhi promuovere in ognuno di noi una maggiore consapevolezza sull’importanza della storia della comunità serramannese e sulla specificità dei nostri valori e delle nostre tradizioni culturali e sociali.

Crediamo infatti che incrementare la conoscenza delle nostre comuni radici voglia dire favorire il senso di appartenenza alla nostra comunità, promuovendo un più spiccato senso civico ed una maggiore vicinanza tra concittadini. In questo senso, aldilà dei numeri, seppur straordinari, la Manifestazione “Monumenti Aperti” è stata un’occasione speciale per tutta la nostra comunità di trascorrere due giornate all’insegna della cura e della riscoperta di se stessa.

L’Amministrazione Comunale plaude e ringrazia tutti coloro i quali hanno contribuito alla perfetta riuscita dell’evento, in primis le bambine, i bambini, le ragazze e i ragazzi delle Scuole di Serramanna che, in qualità di guide turistiche, si sono confermati le vere colonne portanti dell’iniziativa. Per questo desideriamo citare le classi partecipanti una per una, ringraziando al contempo i docenti che, con impegno e passione, hanno accompagnato le classi verso questa importante prova, senza dimenticare i genitori degli alunni, che sono stati loro vicini in queste due giornate: Scuola Primaria, classi 1°A Via Pellico (Maestre Maria Pina Corona e Rosa Ortu), 4°B Via Pellico (Maestra Maria Bonaria Valdes), 4°A Via Sicilia (Maestra Maria Virginia Lai), 5°A Via Pellico (Maestra Silvia Sbarra), 5°A Via Sicilia (Maestre Ermelinda Frongia, Simona Serra e Marcella Trudu); Scuola Secondaria di primo livello, classi 1°A (Professor Mauro Pittau), 2°A (Professor Valentino Spiga); Istituto Tecnico Industriale “Michelangelo Buonarroti”, gruppo interclasse coordinato dal delegato del Dirigente Scolastico Davide Granella e dalla Professoressa Mariella Pirastru.

Si ringrazia inoltre l’Associazione Aletheia, che ha contribuito, all’interno di un percorso didattico finanziato dal Comune, alla preparazione di alcune delle classi coinvolte. I nostri ringraziamenti vanno inoltre alla Società di Mutuo Soccorso tra Operai ed Artigiani, le Associazioni Anni d’Argento, Croce Verde, Avis e il gruppo giovani del progetto Serramanna Punto Zero.

Si ringraziano inoltre i coniugi Filippo Podda e Sara Lisci, i quali anche quest’anno hanno accettato di aprire la loro bellissima abitazione. Sinceri ringraziamenti vanno inoltre ai volontari, agli agricoltori ed agli allevatori che hanno lavorato per allestire la casa Cadoni-Arcais, ovvero Franco Murgia, Priamo Picci, Giuseppe Muscas, Marino Lasio, Antonio Carboni, Secondino Cossu, Flavio Batzella, Alberto Pinna, Rossana Marras e la Compagnia Evaristiani del Sacro Cuore. Si ringraziano inoltre Pierino Vargiu, Angela Mereu e Francesca Murgia per aver curato la Mostra sui Centenari al Montegranatico e Sonia Alida Daga, Lucio Fanti, Silvia Concas, Ilenia Sara e Giampaolo Gabba per l’allestimento approntato presso la casa Daga-Picci. Si ringraziano inoltre il Parroco Don Giuseppe Pes e la Società di Santa Maria per la preziosa collaborazione e il Parroco Don Pietro Mostallino per la splendida mostra proposta presso la Chiesa di Sant’Ignazio.

Un doveroso e sentito ringraziamento infine al personale del Comune di Serramanna che come di consueto ha lavorato al nostro fianco.

L’Amministrazione Comunale

Via | Comune di Serramanna

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato