Meteo: Serramanna | 18.79 °C

Aperitivo d’Autore: FRANCESCA MULAS presenta LA SARDEGNA NURAGICA

di Davide Batzella Letto 1.506 volte0

Microsoft Word - Locandina_Aperitivo autore_Mulas.doc

Quarto appuntamento della rassegna APERITIVO D’AUTORE IV, incontri finalizzati alla promozione della lettura e alla valorizzazione degli autori sardi attraverso i loro prodotti editoriali, organizzati dalla Biblioteca comunale di Serramanna in collaborazione con l’associazione culturale Aletheia.

Protagonista del quarto appuntamento, giovedì 22 dicembre alle 17.30 nella Biblioteca Comunale a Serramanna in via Di Vittorio 31/A, sarà la giornalista e scrittrice Francesca Mulas con il suo libro: LA SARDEGNA NURAGICA (ARKADIA).

Il libro è scritto volutamente con linguaggio semplice e accessibile a tutti: l’archeologia così come qualsiasi altra scienza non deve essere patrimonio di pochi ma alla portata di chiunque abbia la curiosità di conoscere“. (Francesca Mulas).

L’ingresso è libero.

IL LIBRO

Imponenti torri di pietra, santuari religiosi, statue di piccole dimensioni o sculture monumentali, manufatti in ceramica e metalli, armi, gioielli e bronzetti sono le tracce più conosciute della civiltà nuragica che si è sviluppata in Sardegna tra il secondo e il primo millennio avanti Cristo a opera di un popolo ricco e potente. Eppure sono ancora tanti i misteri da chiarire attorno all’età dei Nuraghi: si trattava di genti pacifiche o bellicose? Tribù che vivevano in armonia o in costante lotta tra loro? Perché non hanno lasciato documenti scritti? Quali erano le conoscenze tecniche, i contatti nel Mediterraneo, i rapporti commerciali, l’organizzazione sociale del popolo nuragico? Quale patrimonio i Sardi di oggi hanno ereditato dagli antenati che abitavano l’isola decine di secoli fa? Vagliando le tantissime tracce materiali custodite nei musei e nelle soprintendenze archeologiche questo libro cercherà di fare chiarezza, con un linguaggio semplice ma rigoroso, sui tanti punti ancora oscuri della storia nuragica alla scoperta di una civiltà antichissima e ricca di fascino.

L’associazione culturale ALÉTHEIA nasce il 18 Maggio 2015, è costituita da tre membri, dalle Storiche dell’Arte, la Dott.ssa Federica Assorgia (presidente), La Dott.ssa Michela Arisci (Vice presidente), Dott. Ing. Ignazio Curreli (Segretario-Tesoriere), con alle spalle diversi anni di esperienza nell’associazionismo, attraverso i quali si è la raggiunta la maturità e la consapevolezza di voler costituire una propria realtà associativa. L’Associazione in seguito alla proposta del parroco di San Leonardo riguardo la gestione del Museo di Arte Sacra, sito nella piazza Venezia a Serramanna, presso l’antica Chiesa cinquecentesca intitolata all’Angelo Custode, nata dopo un lungo periodo di ricerca storico-artistica sui simulacri e gli arredi conservati all’interno dello stesso complesso museale, propone un progetto di Rifunzionalizazzione del Museo.

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato