Meteo: Serramanna | 24.26 °C

Dal 5 dicembre operativo il Centro di Ascolto della Caritas parrocchiale

di Andrea Mura Letto 2.086 volte0

Dal 5 dicembre sarà operativo il Centro di Ascolto della Caritas parrocchiale, la cui sede è stata individuata nella casa Ortu – Pavan, in via Roma 24, e che per ora sarà aperta ogni lunedì dalle 9:30 alle 12:30 e ogni giovedì dalle 16 alle 18.

L’inaugurazione

L’inaugurazione del Centro di Ascolto è avvenuta giovedì 24, alla presenza di don Marco Lai (Direttore Caritas diocesana di Cagliari), del Sindaco Sergio Murgia, dell’Assessora Anna Luana Tocco e dei membri della Caritas coordinati da padre Giuseppe Piga, che per circa un anno e mezzo hanno aiutato i parrocchiani di san Leonardo nella formazione in vista dell’apertura della Caritas parrocchiale. Gli interventi dei sopracitati si sono tenuti nell’aula consiliare, dopo una breve presentazione di don Giuseppe Pes, per poi trasferirsi nella casa Ortu-Pavan per l’inaugurazione vera e propria, accompagnata da una preghiera di benedizione.

La Caritas parrocchiale

La Caritas parrocchiale, dedicata a Madre Teresa, «affinché dal suo esempio si possa trarre insegnamento», è stata costituita ufficialmente il 13 ottobre scorso ed è coordinata da Stefania Spiga. Si tratta di un organismo non chiuso ma aperto a nuovi ingressi, con il compito di «animare, coordinare e promuovere la testimonianza della carità nella comunità con funzione prevalentemente pedagogica». La prima vera attività degli operatori della Caritas parrocchiale, che come scritto in precedenza hanno dovuto seguire un lungo percorso di formazione, sarà appunto il Centro di ascolto.

Il Centro di ascolto

Il Centro di ascolto è la «struttura di accoglienza e di ascolto che si propone di aiutare, indirizzare presso strutture e/o persone qualificate le persone in difficoltà». La Coordinatrice individuata è Carmela Girau. Si cercherà di dare risposte a qualsiasi problema affligga la persona che si presenterà al Centro (problemi di carattere economico, psicologico, fiscale, legale etc.), avvalendosi dell’aiuto di professionisti quali medici, psicologi, psicoterapeuti, legali, esperti fiscali, tecnici, artigiani, che hanno messo gratuitamente a disposizione le proprie competenze e il proprio tempo. Il tutto, ovviamente, garantendo assoluta riservatezza.

 










Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato