Meteo: Serramanna | 24.97 °C

I saluti e gli auguri di Buona Pasqua del Conte di Serramanna

di Davide Batzella Letto 991 volte0

di Paolo Casti

Luis Crespí de Valldaura y Cardenal, XIV Conte di Serramanna, ha conservato un ottimo ricordo della settimana trascorsa presso la nostra comunità.

Anche lui, così come tutti noi, sta trascorrendo la quarantena ad Ávila, città spagnola, capoluogo di provincia nella regione di Castiglia e León, situata a circa 100 km da Madrid, dove la sua famiglia ha una tenuta, assieme ai suoi cari.

In Spagna i casi di coronavirus sono oltre 40mila. Gli ospedali spagnoli sono al collasso e mancano anche i posti nelle camere mortuarie. Il coronavirus sta trasformando il Palazzo del ghiaccio di Madrid in un’enorme camera mortuaria.

Il grande centro commerciale, con tutti i negozi chiusi e la pista da pattinaggio deserta, sarà «un deposito intermedio», così lo hanno definito le autorità cittadine, spiegando che «il freddo aiuterà a mantenere i cadaveri e che «si tratta comunque di una misura temporanea e straordinaria volta, fondamentalmente, a mitigare il dolore delle famiglie delle vittime e la situazione che si verifica negli ospedali di Madrid». Appena sarà possibile i corpi senza vita saranno cremati o sepolti come si deve.

Luis, ci ha tenuto ad informarsi se anche a Serramanna ci fossero stati casi di contagio, dal momento che dall’estero la situazione italiana risulta essere drammatica.

Ora in occasione delle festività pasquali ci ha tenuto ad inviare alla comunità serramannese un saluto, un augurio di buona Pasqua e un incoraggiamento.

Luis Crespí de Valldaura y Cardenal, XIV Conte di Serramanna e sua moglie Teresa

Feliz Pascua de Resurrección!!!

Commenta via Facebook