Meteo: Serramanna | 5.89 °C

Trofeo GIALETO 1909 “Gara di cross country Giovanissimi”

di Davide Batzella Letto 358 volte0

Sabato, 16 ottobre 2021 si è svolto al Bike Park GIALETO (Serramanna) il Trofeo GIALETO 1909 “Gara di cross country Giovanissimi”.

La GIALETO dopo oltre 30 anni è ripartita con il settore del ciclismo giovanile… con l’asd GIALETO 1909, nata dalle ceneri della gloriosa Polisportiva GIALETO, che ha sfornato campioni del calibro di Dario Putzolu e Valentino Bandino. Una giornata davvero emozionante ricca di colori, di sorrisi, di bimbi con la felicità negli occhi e nel cuore. Un evento che ha richiamato più di 400 spettatori per trascorrere un pomeriggio all’insegna dello sport vero, punto, trasparente come l’innocenza dei bimbi. Certamente nasce l’agonismo, ma è un agonismo sano, con i bimbi pronti a gareggiare ma anche a tendere una mano al compagno, come pure all’avversario che si trova in difficoltà. Questo ci insegnano i nostri Giovanissimi: la felicità di stare insieme a prescindere dal colore della maglia.

Nella splendida cornice del Bike Park Gialeto colorata dai sorrisi di tutti, questo evento si è svolto in una pista magica che ha fatto emozionare tutti, a volte trattenere il fiato, a volte applaudire la bravura degli atleti.

La Società GIALETO accoglie tutti gli atleti come figli, è diventata una grande famiglia, uno Staff eccezionale, coordinato dal responsabile di settore Ignazio Piras, staff tecnico composto dal D.S. Claudio Piras, dai tecnici Gigi Cappai, Alessio Noto e Carla Atzori, ciclisti di calibro regionale, che con molta professionalità hanno saputo fare la magia di trasformare la fatica in divertimento, lo sport in un gioco fantastico.

Hanno partecipato 10 squadre, 134 ciclisti: la top five è così composta, al quinto posto la Pool Bike Serramanna (10 punti), al quarto posto Nurri – Orroli MTB (12 punti), al terzo posto , Velo Club Sarroch (punti 18) al secondo posto ASD MTB Piscina Irgas 3 C ( punti 25); vince il trofeo con 28 punti Asd Gialeto 1909.

– sulla sinistra, Stefano Dessi, Presidente Regionale FCI – al centro accosciato il tecnico Gigi Cappai – sulla destra, il D.S. Claudio Piras

In un silenzio quasi surreale viene proclamata la squadra vincitrice del trofeo. Quando tutti hanno capito e poi sentito che la Gialeto 1909 aveva vinto la competizione, è stato un tripudio di salti di felicità, di gioia vera e vedere i bimbi della Gialeto 1909 applauditi da tutti i bimbi di tutte le maglie, è stata una gioia immensa, come vederli tutti uniti sollevare la Coppa al cielo. Grande soddisfazione per un progetto iniziato solamente questa primavera in piena emergenza covid.

Commenta via Facebook

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato